Whirlpool annuncia la cessione del ramo d'azienda, salta tavolo al Mise

I lavoratori della Whirlpool di Napoli verso lo sciopero. Lo hanno annunciato i rappresentanti di Fim Fiom e Uilm al termine dell'incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, dove l'azienda ha annunciato che procederà da domani alla cessione del ramo d'azienda. "Domani - ha detto Barbara Tibaldi, segreteria nazionale Fiom, precisando che si tratta di una scelta unitaria - vi sarà un'assemblea a Napoli per confermare il blocco dei cancelli, dopodomani terremo una riunione di tutti delegati degli stabilimenti Whirlpool d'Italia che decideranno la data dello sciopero o degli scioperi nazionali, sicuramente una quantità di ore da articolare. Nei prossimi giorni ci sarà  una manifestazione nazionale a cui aderiranno tutti gli stabilimenti del gruppo. Dobbiamo decidere dove fare la manifestazione: io spero - ha concluso - al centro direzionale" di Napoli.