Whirlpool: Consiglio Campania approva odg rilancio sito Napoli

Aff

Napoli, 6 nov. (askanews) - Il consiglio regionale della campania, durante una seduta monotematica sulla "crisi industriale della Whirlpool" ha approvato, all'unanimità, un ordine del giorno per il rilancio del sito produttivo dello stabilimento di via Argine. La Giunta si impegna a proseguire il lavoro in soluzioni che garantiscano il rilancio del sito produttivo napoletano di Whirpool e ogni sostegno per la tutela dei livelli occupazionali e per scongiurare la chiusura del sito anche attraverso l'impiego delle risorse previste per il Patto per la Campania e per le Zes.

Durante il dibattito il Presidente della Commissione Regionale Lavoro e Attività produttive, Nicola Marrazzo: "abbiamo sposato la battaglia dei 420 lavoratori di Whirpool perché senza lavoro non c'è dignità, non c'è sicurezza, non c'è famiglia, e la Regione è fattivamente intervenuta, con venti milioni di risorse pubbliche, per difendere lo stabilimento produttivo di Napoli"

"L' opposizione di centrodestra ha chiesto che si tenesse questa seduta di Consiglio regionale al fine di intervenire, come Istituzione consiliare, per fermare l'ennesima perdita di un'importante azienda a danno del nostro territorio e conseguente perdita di posti di lavoro. Ci troviamo in questa situazione a causa della fallimentare gestione del Ministero del lavoro e dello sviluppo economico e dobbiamo compiere ogni sforzo per evitare questo dramma occupazionale" - ha evidenziato il capogruppo di FI, Armando Cesaro.

(segue)