Whirlpool, Iv: fare di tutto perché stabilimento non chiuda

Pol/Bac

Roma, 30 gen. (askanews) - "Consapevoli dello stallo in cui da mesi il governo precedente aveva lasciato la situazione della Whirlpool di Napoli, due settimane fa avevamo presentato una interrogazione in Commissione al Ministro Patuanelli per sollecitare la convocazione di un tavolo al Mise". Lo dichiara Sara Moretto, capogruppo di Italia Viva in Commissione Attività produttive della Camera.

"Ma dopo l'esito negativo dell'incontro di ieri - continua - con il terribile annuncio che il sito chiuderà il 31 ottobre, è esplosa la rabbia dei lavoratori, arrivati ad aggredire i segretari generali dei metalmeccanici all'uscita dal vertice. La loro disperazione è comprensibile, ma non va comunque riversata contro chi si batte per difendere i loro diritti". "Dopo che il passato governo ha giocato con gli annunci e le promesse, serve ora un vero cambio di passo, bisogna fare di tutto per trovare una soluzione affinché lo stabilimento non chiuda: è coinvolta la vita di centinaia di persone, e di famiglie, e non riuscire a impedire la chiusura significherebbe innescare una vera bomba sociale", conclude.