Whirlpool Napoli, Daniele(Pd): primo risultato, ora non mollare

Aff

Napoli, 30 ott. (askanews) - "I lavoratori Whirlpool non mollano, l'intera città sarà al loro fianco esprimendo tutta la propria solidarietà ed anche io, domani 31 ottobre, sarò a Napoli alla manifestazione indetta da Cgil Cisl e Uil". A dichiararlo il consigliere regionale della Campania, Gianluca Daniele, che prosegue: "La tenacia delle donne e degli uomini Whirlpool ha già ottenuto un piccolo risultato con l'annuncio di questa mattina della volontà dell'azienda di ritirare la procedura di cessione. Scongiurata, dunque, la data del 1 novembre in cui 400 lavoratrici e lavoratori avrebbero perso il proprio posto di lavoro. Ma a maggior ragione, proprio ora che si è riaperto il tavolo tra tutte le parti coinvolte, non si deve abbassare la guardia e lo sciopero e la manifestazione di domani sono ancora più importanti".

"Tra l'altro - continua Daniele - è indispensabile, così come avevo richiesto nel consiglio straordinario celebratosi qualche settimana fa, la certezza di un piano industriale e la volontà di avere una chiara strategia industriale. Inoltre, il Consiglio aveva sollecitato un tavolo permanente presso il Ministero dello Sviluppo Economico su tutte le crisi aperte che, purtroppo, sono tantissime. La Whirlpool non può abbandonare Napoli e alimentare il già forte processo di de-industrializzazione che la sta svuotando a causa dell'assenza di serie politiche di sviluppo industriale nella nostra regione per la quale, ahimè, non basta il solo turismo. Anche per questi motivi - conclude il consigliere - il Governo ed in particolare il Ministro del Mezzogiorno devono attivarsi per difendere le aziende già presenti sul territorio e contribuire, con sgravi e aiuti, a fare in modo che il Mezzogiorno diventi appetibile ai nuovi grandi investitori".