Whirlpool, Serracchiani: bene stop vendita, ora piano rilancio

Pol/Vep

Roma, 30 ott. (askanews) - "La decisione della Whirlpool di sospendere la cessione dello stabilimento di Napoli rappresenta un primo segnale positivo. E' il frutto della straordinaria mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori e anche il risultato del buon lavoro del governo in questi ultimi decisivi mesi". Così la deputata dem Debora Serracchiani, capogruppo Pd in commissione Lavoro alla Camera.

"La revoca della cessione scongiura il rischio dell'avvio della procedura di licenziamento collettivo. Ora, però, non bisogna abbassare la guardia. Anzi, fin da subito le parti sociali, insieme al ministero dello Sviluppo economico, si adoperino per la messa a punto di un nuovo piano industriale che metta in sicurezza il sito di Napoli e ne rilanci la produzione a salvaguardia dei livelli occupazionali. La sospensione della vendita non poteva essere notizia migliore anche in vista della manifestazione nazionale di domani, proprio a Napoli, promossa da Cgil, Cisl e Uil", conclude.