Whirlpool, Vaccaro (M5s): decisione inaccettabile

Tor

Roma, 17 set. (askanews) - "La decisione unilaterale di ribaltare il tavolo al Mise da parte dei vertici di Whirlpool è una scorrettezza abnorme. In pratica l'azienda ha deciso di passare nel tritacarte l'accordo sottoscritto nell'ottobre scorso, in seguito al quale lo Stato si era impegnato con un robusto pacchetto di incentivi e di ammortizzatori sociali". Lo ha dichiarato il senatore campano M5s Sergio Vaccaro.

"Decidere d'imperio di cedere il ramo d'azienda a Prs - sottolinea- dimostra la totale mancanza di serietà da parte di un'azienda aiutata in tutto e per tutto dal Mise. Giocare con le vite di operai che da anni si trovano nella totale incertezza, è un comportamento inaccettabile. Il M5s continuerà a stare al fianco dei lavoratori e a chiedere precise garanzie".