WikiLeaks, Assange resterà in carcere fino a udienza estradizione

Fco

Londra, 13 set. (askanews) - Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks, resterà in carcere fino allo svolgimento della sua udienza di estradizione, a febbraio, per i timori legati alla sua "storia di fughe". Lo ha stabilito un tribunale di Londra.

Assange fu arrestato a Londra l'11 aprile e condannato a cinquanta settimane di reclusione per aver violato le condizioni della libertà su cauzione nel 2012, quando chiese asilo politico nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra per evitare di essere estradato in Svezia con l'accusa di violenza sessuale e in seguito estradato negli Stati Uniti. (Segue)