Will Smith e lo schiaffo a Chris Rock: "Non mi parla più, sono pentitissimo"

Will Smith e lo schiaffo a Chris Rock:
Will Smith e lo schiaffo a Chris Rock: "Non mi parla più, sono pentitissimo". REUTERS/Brian Snyder BEST AVAILABLE QUALITY

L'eco dello schiaffo che Will Smith rifilò a Chris Rock durante la notte degli Oscar non si è mai placata del tutto. E dopo che il comico, che scatenò la furia del collega per una battutaccia in realtà piuttosto evitabile sulla moglie, è ora l'attore reso celebre dal ruolo del Principe di Bel-Air a riaprire la questione. Mostrandosi e definendosi "profondamente pentito".

VIDEO - La madre di Chris Rock risponde allo schiaffo di Will Smith

Will Smith ha deciso di tornare sulla questione durante una diretta social in cui ha risposto alle domande dei suoi followers. Il vincitore dell'Oscar per 'Una famiglia vincente – King Richard' ha parlato del suo stesso comportamento come "inaccettabile", chiedendo scusa non soltanto a Chris Rock ma anche alla sua famiglia e a tutti coloro che si siano sentiti feriti per il suo atto di rabbia.

"Tutto si è consumato nel giro di un minuto - ha ammesso Will Smith -. Sono quattro mesi che continuo a rimuginarci su, e ora ho deciso di rispondere alle domande che mi avete posto. A partire dal motivo per cui non mi sono scusato con Chris Rock già sul palco. Il fatto è che a quel punto ero ormai annebbiato. Ora, però, non penso nemmeno minimamente che quello fosse un comportamento giusto da adottare".

LEGGI ANCHE: Chris Rock: «Lo schiaffo di Will Smith? Non sono una vittima»

Uno dei motivi di rammarico di Will Smith è la rottura dei suoi rapporti con Chris Rock, che apparentemente non riesce a perdonarlo. "Ho provato a contattarlo, e il messaggio che mi è stato restituito è che lui non sia pronto a parlarmi. Penso che quando sarà pronto sarà lui a farsi vivo - ha ammesso l'attore -. Ma voglio chiedere scusa anche a sua madre e a Tony, il suo fratello più piccolo. Perché il rapporto tra me e lui è sempre stato ottimo. Ma ora credo che la nostra rottura sia irreparabile".

GUARDA ANCHE: Chris Rock potrebbe presentare gli Oscar 2023 dopo lo schiaffo di Smith

I fatti raccontati da Will Smith si sono verificati il 27 marzo, alla cerimonia di consegna dei Premi Oscar. Qui all'attore è stata conferita la statuetta per il Miglior Attore, ma perse le staffe e il controllo quando Chris Rock scherzò in un suo monologo a proposito dell'alopecia di Jada Pinkett Smith. Fece infatti una battuta sulla testa rasata della moglie di Will, dovuta però non a una scelta di stile ma a una malattia. Dopo quell'episodio, l'Academy ha escluso l'attore da tutti i propri eventi ufficiali per i prossimi dieci anni.

Will Smith e lo schiaffo a Chris Rock:
Will Smith e lo schiaffo a Chris Rock: "Non mi parla più, sono pentitissimo". REUTERS/Danny Moloshok
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli