Willam e Kate andrannano a vivere in una casa "modesta" lontano da Londra

Aaron Chown / POOL / AFP

AGI - William e Kate, i duchi di Cambridge, si preparano a una nuova vita: hanno deciso di lasciare Londra e trasferirsi a vivere a Windsor, per stare più vicini alla nonna di lui, la regina Elisabetta II; e hanno anche scelto di lasciare la capitale per un 'modesto' villino, l'Adelaide Cottage, nei terreni della tenuta del castello.

'Modesto' è termine relativo, ovviamente. Ma per i duchi di Cambrdige abituati a vivere sotto le sontuose volte di Kensington Palace è davvero tale: 'appena' quattro camere da letto, niente personale che viva con loro, nessun lavoro di ristrutturazione interna prima di insediarsi.

Molto amati, ma anche attenti a gestire la propria immagine e a non incappare in passi falsi, in un momento di crescente disuguaglianze sociali e in cui saltuariamente affiorano le critiche ai privilegi anacronistici della Famiglia reale, i duchi di Cambridge fanno così una scelta 'sotto tono'.

I tabloid, che seguono con adorazione la vita dei Windsor, inneggiano. "Sono stati irremovibili sul fatto che non volevano nulla di troppo appariscente o qualcosa che necessitasse di un rinnovamento o di una sicurezza aggiuntiva per non essere un peso per il contribuente", ha raccontato un insider a The Sun.

Un altro tabloid, il Daily Mail, che ha ingaggiato una sanguinosa battaglia giudiziaria con i 'transfughi' Harry e Meghan per le rivelazioni sul padre di lei, fa notare malignamente che i Sussex spesero milioni di sterline per adattare Frogmore House, un cottage anche quello nei terreni di Windsor.

Una scelta che lascia anche trasparire la volontà di accudimento nei confronti di Elisabetta II. William non ha sicuramente dimenticato che, quando Harry - il fratello con il quale i rapporti sono ben lungi dall'esser ricuciti - a metà aprile, ha visitato la nonna (di passaggio verso i Paesi Bassi, per l'inaugurazione degli Invictus Games), ha detto che ha voluto assicurarsi che la regina fosse "protetta" e attorniata dalle "persone giuste".

"La regina ha bisogno di altre persone come William intorno a sè. Molto spesso è da sola a parte lo staff e quindi sarà felice che William, Kate e i suoi tre pronipoti saranno a dieci minuti di distanza", ha raccontato Ingrid Seward, editor-in-chief di Majesty Magazine.

I Cambridge (William che il 21 giugno compie 40 anni, e Kate con i tre figli, George, Charlotte e Louis) si trasferiranno quest'estate nella residenza nel Berkshire. A fine anno i figli maggiori, George, 8 anni, e la principessa Charlotte, 7 anni, lasceranno la scuola londinese che frequentano, la Thomas's Battersea, e dovrebbero iscriversi in un istituto vicino a Windsor.

Oltre a stare più vicino ai nonni materni - i Middleton, che vivono a Bucklebury, ad appena 45 minuti dal castello - la famiglia potrà anche godere dell'immensa tenuta e della sicurezza che garantisce.

"La realtà è che sono piuttosto limitati in quello che possono fare a Londra", ha detto una fonte a The Sunday Times. "I bambini non possono andare al parco o giocare a pallone con gli amici. Il loro piano è rimanere lì per i prossimi 10-15 anni e poi trasferirsi ad Anmer, che è così speciale per loro".

Anmer Hall è la residenza dei duchi nella tenuta di Sandringham, una casa di campagna georgiana nel Norfolk, in Inghilterra, regalo di nozze della regina alla coppia. E Kensington Palace rimarrà la casa londinese della famiglia, con l'ufficio dei duchi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli