Windjet, Ragnetti (Alitalia): Nessuna possibilità ripresa dialogo

Roma, 14 ago. (LaPresse) - "Il dossier con Windjet non si può riaprire". Così l'amministratore delegato di Alitalia, Andrea Ragnetti, arrivando al ministero dello Sviluppo economico per partecipare al tavolo sulla vicenda Windjet. "Noi - ha aggiunto - saremmo anche disponibili ad andare avanti, però quella azienda non esiste più e francamente con loro non c'è nessuna possibilità di dialogo". L'amministratore delegato dell'azienda ha anche spiegato che la riprotezione dei passeggeri Windjet e la messa in campo di voli speciali costa ad Alitalia, in termine di perdite, 80mila euro al giorno. "Noi - ha detto Ragnetti - operiamo in perdita e i costi che non recuperiamo per fare riprotezione sono di 80mila euro al giorno".

Ricerca

Le notizie del giorno