Winston Reyes esce di prigione dopo la condanna per l’uccisione delle contessa Filo Della Torre

·1 minuto per la lettura
Manuel Winston Reyes
Manuel Winston Reyes

Delitto dell’Olgiata e giustizia a volte “ingiusta”, il killer della contessa Alberica Filo della Torre libero dopo soli 10 anni e il figlio della vittima non nasconde la sua amarezza: “È l’ultima ferita”. A soli 10 anni dall’emissione della condanna e a 30 anni dal delitto per cui è stato condannato Manuel Winston Reyes è fuori.

Olgiata, killer libero dopo 10 anni e dopo 20 anni di indagine per incastrarlo

Il suo conto con la giustizia è stato pagato, anzi, si intenderà pagato il prossimo 11 di ottobre. Per individuare le responsabilità di Reyes in ordine al delitto dell’Olgiata la giustizia ci aveva messo ben 20 anni: il crimine venne commesso il 10 luglio del 1991 nella villa della vittima in una zona residenziale di Roma Nord.

Delitto dell’Olgiata, killer libero dopo soli 10 anni, il figlio della vittima: “Aberrante”

Quel che resta di quel delitto lo ha significato bene sulle pagine del Messaggero il figlio della contessa, Manfredi Filo Della Torre, che non cela la sua profonda amarezza: “Sapere che per un omicidio si scontano solo 10 anni è aberrante”.

“Non si è mai pentito” il killer dell’Olgiata che tornerà libero dopo soli 10 anni

E ancora: “Capisco il garantismo, le tutele ma ricordo a tutti che Reyes è un assassino che non si è mai pentito per ciò che ha fatto ed è stato individuato come l’unico responsabile dopo 20 anni dall’omicidio grazie a mio padre”. Poi la chiosa amara: “È stato incastrato solo dopo le indagini private di mio padre, non ci fosse stato lui non sarebbe mai stato scoperto. Questa è l’ultima ferita”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli