Wopart, fiera delle opere d’arte su carta, in presenza a novembre

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 20 apr. (askanews) - Dopo il successo della sua V edizione, tenuta in "Virtual Fair" a causa delle restrizioni imposte dalle norme di contenimento anti Covid-19, WopArt - Work on Paper Fair annuncia le nuove date. La fiera dedicata prevalentemente alle opere d'arte su carta si terrà al Centro Esposizioni di Lugano (Svizzera) dal 18 al 21 novembre 2021, anziché a settembre, come precedentemente comunicato.

La scelta di posticipare di qualche mese l'apertura è nata dall'esigenza di tutelare al meglio la salute di visitatori, espositori, collezionisti e cittadini. In questo modo, gli organizzatori sono certi di poter assicurare una maggior facilità negli spostamenti e una necessaria, quanto imprescindibile, predisposizione a vivere WopArt in totale tranquillità.

Tra le novità, WopArt 2021 si presenterà in una duplice veste. Oltre alla tradizionale formula fieristica in presenza, allestita all'interno dei padiglioni di Lugano, il Comitato Scientifico e il Sales Office hanno optato per organizzare anche una versione digitale per permettere un ulteriore ampliamento della platea di appassionati, come ha dimostrato il grande afflusso di visite online sul sito (44.751) nella "Virtual Fair 2020".

La direzione della Fiera di Lugano sta inoltre lavorando per potenziare i reparti della International Public Relations e del Vetting scientifico a supporto di una maggiore qualità espositiva.

WopArt, insieme al Main Sponsor BNP Paribas, sta quindi pianificando una serie di incontri e di preview, in programma da giugno a settembre 2021, sia in presenza che in virtuale, per continuare a promuovere la raffinata cultura del collezionismo di opere d'arte su carta.