Wta Palermo, giocatrice positiva al Covid-19

Adx
·1 minuto per la lettura

Roma, 1 ago. (askanews) - Una giocatrice iscritta al Palermo Ladies Open, primo torneo WTA dopo il lockdown, è positiva al lockdown. Lo annunciano gli organizzatori del torneo a seguito dei controlli come da protocollo effettuati (test sierologici e tampone rinofaringeo). La giocatrice, di cui non viene comunicata l'identità, è asintomatica. "Aveva effettuato gli esami previsti al suo arrivo in città presso l'ambulatorio mobile adiacente l'albergo che ospita le tenniste" si legge nel comunicato. E' stata trasferita in una struttura del Servizio Sanitario Nazionale adibita ai pazienti asintomatici. "L'efficacia dei protocolli e dei relativi controlli - ha spiegato il Prof. Antonio Cascio, Ordinario di Malattie Infettive all'Università di Palermo e Consulente Anti-Covid del Torneo - ci ha permesso di intercettare un caso positivo tra le giocatrici arrivate a Palermo. La stessa giocatrice, in attesa dell'esito degli esami, era sempre rimasta nella propria stanza d'albergo". Il 31° Palermo Ladies Open, torneo WTA International da 225.500 dollari di montepremi è cominciato oggi con le qualificazione ed è il primo appuntamento ufficiale dopo il lockdown. Da lunedì il tabellone principale