WWF: gli incendi di domani si spengono oggi

(Adnkronos) - Il numero degli incendi nei paesi euro mediterranei aumenta del 20-30 per cento ogni 10 anni e crescono anche le dimensioni dei roghi, dando vita ai cosiddetti “mega-incendi”, responsabili della maggior parte delle superfici bruciate e molto difficili da domare. E per oltre il 97 per cento dei casi la causa è legata alle attività dell'uomo. Sono alcuni dei dati che emergono dal nuovo report del WWF Italia “Spegnere oggi gli incendi di domani. Dalla gestione dell’emergenza a gestione e prevenzione del rischio”, che lancia un ulteriore allarme: se le temperature aumentassero di 3° C ben 15 milioni di cittadini europei sarebbero esposti a elevato pericolo di incendio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli