Wwf, leader confermano urgenza dichiarazione Onu per la natura -2-

red/Mgi

Roma, 25 set. (askanews) - "La presenza del ministro dell'Ambiente italiano Sergio Costa e le parole del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte all'evento coordinato dal WWF in occasione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York dimostrano che anche il governo italiano nella sua collegialità ha preso coscienza che l'emergenza globale per la crisi climatica e la perdita gli biodiversità deve essere affrontata definendo un nuovo Patto per la Natura e le Persone che consenta di dare il via un'azione coordinata per il contrasto ai cambiamenti climatici, la tutela della natura e lo sviluppo sostenibile".

Lo dichiara la presidente del WWF Italia Donatella Bianchi che aggiunge: "È urgente un'assunzione di responsabilità e un'azione politica collegiale dei leader mondiali perché siamo difronte ad un passaggio irripetibile della storia umana. I leader mondiali hanno l'occasione con il Patto per la Natura e le persone di affrontare, insieme, la più grande sfida che della nostra epoca e per sostenere un accordo che abbia la forza di assicurare il futuro dell'umanità: saremo in grado di affrontare le nostre crisi del clima e della natura correlate fra loro, solo attraverso un'azione concertata di governi, imprese e società civile". (Segue)