Wwf, servono molti più sforzi per affrontare crisi climatica -2-

red/Mgi

Roma, 24 set. (askanews) - Anche se i Paesi che si sono guadagnati un posto sul palco del vertice hanno dato contributi positivi, nei prossimi mesi si dovrà fare molto di più per garantire che venga abbassata la curva delle emissioni climatiche e per salvaguardare il miliardo di persone sempre più a rischio e le specie e gli ecosistemi più colpiti dagli impatti climatici.

Manuel Pulgar-Vidal, leader globale Clima e l'Energia del WWF, ha dichiarato: "Il segretario generale Guterres è stato coraggioso nel mantenere alto il livello del vertice. E alcuni importanti annunci di trasformazione sono stati fatti sulla decarbonizzazione a lungo termine, sulla trasformazione nei settori finanziario, alimentare e del raffreddamento. Ma è deludente che i Paesi che più di tutti sono responsabili delle emissioni non abbiano fatto di più". (Segue)