Xi Jinping: la Cina sta entrando in una fase di rischio

Mos

Roma, 3 set. (askanews) - La Cina sta entrando in un periodo in cui dovrà affrontare una "concentrazione di rischi". L'ha affermato il presidente Xi Jinping, secondo quanto riporta l'agenzia di stampa Reuters, parlando alla scuola dei quadri del Partito comunista cinese.

Pechino si trova di fronte a una serie di problemi, che vanno dalle proteste di Hong Kong alla guerra commerciale con gli Stati uniti.

"Al momento e nel futuro, lo sviluppo della Cina è entrato e sarà in un periodo in cui i rischi e le sfide continueranno a crescere e diventeranno concentrati", ha affermato il presidente.

Xi ha chiesto una "lotta risoluta" contro tutte le minacce che mettono a rischio la sovranità del paese e la sua sicurezza.