Xi Jinping: non tollereremo interferenze straniere a Hong Kong

Mos

Roma, 20 dic. (askanews) - La Cina non tollererà interferenze straniere su Hong Kong e Macao, ex colonie straniere e ora territori semi-autonomi cinesi. L'ha affermato il presidente cinese Xi Jinping, dopo mesi di proteste pro-democrazia a Hong Kong che hanno irritato notevolmente Pechino.

Xi ha parlato a Macao, in occasione delle celebrazioni del ventennale del ritorno di Macao sotto il controllo cinese, e ha lodato notevolmente il successo della popolazione dell'ex colonia portoghese nell'adottare il sistema "un paese, due sistemi". Lodi che, agli osservatori, sono parse indirette critiche a Hong Kong.(Segue)