##Xi Jinping torna a viaggiare: il 14 in Kazakistan, poi summit Sco

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 set. (askanews) - La visita di Xi Jinping annunciata oggi dal portavoce del ministero degli Esteri kazako a Nur-Sultan per il 14 settembre sarà il primo viaggio all'estero che il capo di stato cinese farà dall'inizio della pandemia.

Secondo la breve comunicazione del ministero kazako, Xi avrà un faccia-a-faccia col suo omologo centro-asiatico Qasym-Jomart Tokaev.

Da mesi si facevano ipotesi su quale sarebbe stato il primo viaggio all'estero di Xi dall'inizio del 2020, anche alla luce della politica Zero Covid voluta dallo stesso presidente cinese.

Dopo il Kazakistan, il presidente cinese dovrebbe andare anche in Uzbekistan per prendere parte al summit dell'Organizzazione per la cooperazione di Shanghai (SCO), almeno a giudficare dal comunicato di ieri di del raggruppamento secondo il quale "i leader di tutti i paesi hanno confermato la loro partecipazione". Il summit sarà a Samarcanda il 15 e 16 settembre.

In Uzbekistan Xi dovebbe anche incontrare il presidente russo Vladimir Putin per la prima volta in presenza dal vertice alla vigilia delle Olimpiadi invernali di Pechino, quando i due annunciarono una partnership "senza limiti".