Yamaha Tracer 9 GT+: prestazioni, comfort e versatilità

(Adnkronos) - Yamaha Tracer 9 GT+ è una Sport Touring dotata di una tecnologia all’avanguardia.

Telaio in alluminio e motore CP3 da 890 cc, questi sono solo alcuni degli ingredienti di una moto che nasce per affrontare lunghi viaggi nel totale benessere. L’elettronica di bordo è avanzata, presente persino un radar a onde millimetriche, il controllo adattivo della velocità e il sistema di frenata unificato collegato al radar.

Innovativo il quadro strumenti TFT connesso e la navigazione Garmin completamente integrata.

La Tracer 9 GT+ è la prima Yamaha dotata di un sistema di controllo adattativo della velocità (ACC), un sistema avanzato che offre tutti i vantaggi del cruise control oltre alla possibilità di mantenere automaticamente una distanza fissa dal veicolo che precede.

Con il cruise control convenzionale, se il motociclista si avvicina troppo a un veicolo che lo precede, dovrà disattivare il sistema o azionare i freni, disinserendo automaticamente il sistema.

Con il nuovo sistema ACC, invece, un radar a onde millimetriche integrato misura costantemente la distanza dal veicolo che precede la Tracer 9 GT+.

L'ACC controlla automaticamente la velocità di crociera, la decelerazione e l'accelerazione per adattarsi di volta in volta alle condizioni stradali.

Il sistema funziona tra i 30 km/h e i 160 km/h: nelle marce 1a e 2a da 30 km/h, nelle marce 3a e 4a da 40 km/h e nelle marce 5a e 6a da 50 km/h.

La velocità può essere aumentata o diminuita con incrementi di 1 km/h o 10 km/h premendo una volta o tenendo premuto l'interruttore di regolazione