Yari Carrisi cambia cognome: i motivi dietro il suo gesto

yari carrisi

La famiglia di Al Bano è sempre al centro dell’attenzione e i motivi sono i più disparati. Questa volta, ad aver scatenato la curiosità dei fan non c’è nessuna diatriba amorosa tra Romina Power e Loredana Lecciso, ma una scelta un tantino bizzarra fatta da Yari Carrisi. Il figlio del cantante di Cellino San Marco ha deciso di cambiare cognome.

Yari Carrisi cambia cognome

Yari Carrisi, classe 1973 e secondogenito di Al Bano e Romina Power, ha deciso di cambiare cognome. L’uomo ha scelto di abbandonare quello del padre e adottare quello della madre. Come mai? Pare che il motivo sia da rintracciare in una diatriba avvenuta a Cellino San Marco. Yari vive da tempo in India, ma fa spesso ritorno in Puglia per stare con la sua famiglia. Qui Al Bano ha una tenuta immensa dove tutti i componenti della big family si ritrovano appena possono. Proprio nel tranquillo paesino pugliese, Yari ha avuto qualche accesa discussione con gli abitanti ed è per questo motivo che ha scelto di adottare il cognome della madre. Il 46enne, attraverso il suo profilo Instagram, ha dichiarato: “Da anni ormai che Cellino è un incubo. Era un paradiso ora è un inferno. Non tengo più niente dentro. Non voglio più il tuo male. Regnava la pace ed il silenzio… da anni mi tocca subire l’inferno acustico. Quando anni fa chiesi di abbassare la loro risposta fu ‘vattene in India finché chiudo a settembre. Il posto è nato grazie alla musica…’ un posto che si è fott**o il mio cognome che sia io che mio padre abbiamo smesso di utilizzare. Cosa che fece con me due giorni fa, davanti a mia nonna che è ancora scioccata. Come lo sono io ovviamente”. Il discorso di Yari non è molto chiaro, per lo meno non lo è per quanti non conoscono bene la situazione alla quale si riferisce.

Le motivazioni di Yari

Stando a quanto dichiarato da Yari, la decisione di cambiare cognome è stata sposata anche dal padre. Molto probabilmente, il 46enne si riferisce al fatto che in tutto il mondo il cantante sia conosciuto come Al Bano e che raramente qualcuno lo chiama con il nome di battesimo. Questa scelta, pare che sia stata fatta non solo per motivi prettamente artistici, ma anche per altri problemi legati proprio a Cellino San Marco o ad alcuni abitanti. Il giovane Carrisi parla di “inferno acustico” e sembra che abbia più volte chiesto a qualche ‘vicino di casa’ di rispettare la tranquillità di cui la sua ‘tenuta’ ha sempre goduto. Insomma, la scelta di cambiare il cognome da Carrisi in Power appare come una specie di protesta che Yari intende muovere nei confronti di alcuni imprenditori/commercianti che avrebbero mancato di rispetto non solo a lui ma a tutta la sua famiglia. Per il momento, Al Bano non ha commentato la cosa e, molto probabilmente, non lo farà. Il cantante di Cellino San Marco è sempre stato molto geloso del suo privato anche se non è mai riuscito a mantenerlo tale, per cui immaginiamo che cercherà di mantenere il silenzio. Soltanto Barbara D’Urso potrebbe riuscire a farlo sbottonare un po’. Attendiamo un ascensore di Live tra Yari e tutti gli abitanti di Cellino. Ovviamente, il tono è ironico.