A Yehoshua Laurea Honoris Causa in Scienze Filosofiche e Storiche -2-

Gab

Roma, 5 set. (askanews) - "Siamo particolarmente orgogliosi che Abraham Yehoshua, straordinario intellettuale, scrittore e accademico entri a fare parte della nostra comunità universitaria - commenta il Rettore dell'Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari - Con il suo pensiero Yehoshua conferisce alla Sicilia una spiccata caratteristica: quella di ricoprire un ruolo centrale nel dialogo tra i paesi del Mediterraneo al fine di consolidare un'identità comune tra i loro popoli. Ed è esattamente questo - continua il Rettore - lo spirito di apertura internazionale tipico di un Ateneo come il nostro, che si trova proprio al centro del Mediterraneo e fa dell'accoglienza il suo principio cardine, con diverse azioni di supporto per gli studenti stranieri e per l'immatricolazione all'Università dei giovani richiedenti asilo. Questa laurea honoris causa - conclude - assume quindi un forte e importante messaggio non solo culturale e letterario, ma anche e soprattutto sociale".

Come sottolinea Antonella Ferrara: "Nell'esprimere la più viva soddisfazione per la sinergia instaurata con l'ateneo di Palermo e approdata al prestigioso conferimento della laurea honoris causa a Yehoshua, credo sia un segno culturale importante che Taobuk, oltre a convogliare nomi di alto profilo internazionale, riesca, anche e soprattutto attraverso queste personalità straordinarie, a farsi incubatore e promotore di idee. Dal festival del libro di Taormina, che nel 2020 festeggerà il decennale, sono partiti in questi anni moniti e lucide riflessioni, che analizzano le criticità del presente e prospettano illuminanti vie maestre, con proposte destinate ad incidere, almeno lo auspichiamo, sulla politica con la p maiuscola".