Yemen, governo nega negoziati diretti con separatisti del sud

Fco

Roma, 4 set. (askanews) - Non ci sono stati negoziati diretti o indiretti tra il governo dello Yemen e il Consiglio di transizione meridionale (Stc). Lo ha chiarito un consulente del ministero dell'Informazione del Paese, Mukhtar Al Rahbi.

L'11 agosto, il ministero degli Esteri saudita aveva invitato il governo yemenita riconosciuto a livello internazionale e l'Stc a indire una riunione nella città saudita di Gedda, nel pieno del sequestro della città portuale di Aden da parte dei separatisti meridionali.(Segue)