Yemen, governo in rotta con separatisti vuole dialogo con Emirati

Fth

Roma, 4 set. (askanews) - Il governo yemenita, riconosciuto dalla comunità internazionale, ha annunciato oggi di essere pronto per un dialogo diretto con gli Emirati Arabi Uniti, Paese accusato accusa di sostenere i separatisti meridionali con i quali i governativi non vogliono negoziare. Lo ha annunciato un ministro dello stesso governo sostenuto dall'Arabia Saudita.

Nelle ultime settimane, di fronte ad un'offensiva dei separatisti, le forze governative hanno perso il controllo di quasi tutto lo Yemen meridionale. L'Arabia Saudita che guida una coalizione panaraba di cui gli Emirati sono partner principali, ha proposto un dialogo inter-yemenita a Gedda per allentare la tensione nel Sud; proposta subito accettata dai separatisti del Consiglio di Transizione Nazionale (Stc).(Segue)