Yemen, governo in rotta con separatisti vuole dialogo con Emirati -3-

Fth

Roma, 4 set. (askanews) - Per anni, i separatisti hanno accusato il potere centrale di discriminare gli yemeniti del Sud e di distribuire in modo non equo la ricchezza del Paese, il più povero della penisola arabica. La scorsa settimana, il governo yemenita ha accusato apertamente gli Emirati di aiutare militarmente questi separatisti, compresi i raid aerei contro le sue truppe.

"Non vogliamo discutere con i predoni, vogliamo farlo con quelli che li sostengono", ha detto Ahmed al Maysari. "Torneremo ad Aden con il loro consenso o attraverso la guerra. E l'esercito nazionale è pronto", ha avvertito.(Segue)