Yemen, ponte aereo umanitario con Sanaa, controllata dai ribelli

Fth

Roma, 3 feb. (askanews) - I voli delle Nazioni Unite che trasportano persone in condizioni critiche bisognose di cure mediche inizieranno, a partire di oggi, a volare dalla capitale dello Yemen, Sanaa, controllata dai ribelli Houthi. Lo riferisce oggi la tv satellitare al Jazeera che cita fonti diplomatiche e umanitarie che tuttavia non precisano dove questi voli dovrebbero atterrare.

Da quasi cinque anni, lo Yemen è teatro di conflitto scaturito dopo che gli insorti Houthi hanno rovesciato verso la fine del 2014 il governo del presidente Abd-Rabbu Mansour Hadi riconosciuto dalla comunità internazionale. Una coalizione militare guidata da Arabia Saudita e Emirati Arabi Uniti è intervenuta nel 2015 per tentare di ripristinare Hadi.(Segue)