Yemen, premier e cinque ministri fanno ritorno ad Aden -2-

Coa

Roma, 18 nov. (askanews) - L'accordo, firmato dal governo e dai secessionisti del Consiglio di transizione meridionale (STC) sostenuto dagli Emirati Arabi Uniti, mira a porre fine al conflitto in diverse città del sud, tra cui Aden.

L'accordo stabilisce che la STC condivida la metà dei portafogli del governo, che non dovrebbe superare i 24 ministeri e garantisca la sua partecipazione alla delegazione del governo per le consultazioni su una soluzione politica finale con i ribelli sciiti Houthi.(Segue)