Yemen, ucciso il fratello del leader dei miliziani Houthi

Sim

Roma, 9 ago. (askanews) - I miliziani sciiti Houthi hanno annunciato oggi la morte di Ibrahim Al Houthi, fratello del loro leader Abdulmalik Al Houthi. Secondo quanto riferito dall'emittente del gruppo Al Masirah, Ibrahim Al Houthi è stato "assassinato dalle infide mani affiliate all'aggressione israelo-americana", facendo riferimento alla coalizione internazionale guidata da Riad, impegnata dal marzo 2015 nello Yemen contro i miliziani sostenuti dall'Iran.

Secondo alcune fonti sentite dall'emittente araba Al Arabiya, Ibrahim è stato ucciso tre giorni fa insieme a otto guardie del corpo.