Yemen, Unicef: senza fondi, a rischio servizi igienici a mln persone -2-

Sim

Roma, 13 giu. (askanews) - "Se l'Unicef non ricever 30 milioni di dollari entro la fine di giugno, i servizi idrici e igienico-sanitari a luglio inizieranno a interrompersi per 4 milioni di persone - ha precisato Mercado - questo significa che l'Unicef non potr fornire carburante per le stazioni attive per il pompaggio dell'acqua o rimozione delle acque di scarico, o manutenzione delle infrastrutture idriche e igienico-sanitarie che rischiano di rompersi".

"Significa che l'Unicef non potr distribuire alle famiglie kit igienici di base che comprendono sapone, fondamentale per prevenire colera e Covid-19 in contesti in cui milioni di persone non hanno accesso alle strutture per lavare le mani", ha aggiunto.

"Per mantenere in funzione i servizi idrici e igienico-sanitari fino alla fine dell'anno, l'Unicef richiede 110 milioni di dollari. Questi fondi consentiranno all'Unicef di raggiungere ulteriori 2,8 milioni di persone che prevediamo avranno bisogno di assistenza", ha spiegato. (Segue)