Ylenia, il messaggio sulla famiglia

ylenia carrisi

Resta ancora completamente avvolta dal mistero la scomparsa di Ylenia Carrisi, avvenuta alla fine del 1993 a New Orleans. Nel corso degli anni si sono succedute moltissime ipotesi in merito all’allontanamento della figlia di Al Bano e Romina Power. In tanti hanno pensato che la ragazza abbia voluto far perdere le proprie tracce. Altri invece propendono per l’ipotesi di un incidente mortale, le cui cause non sono però mai state purtroppo accertate.

'Ylenia dove sei?', il post straziante di Romina Power che continua a cercare la figlia scomparsa

Parlare di Ylenia Carrisi per i suoi familiari è ancora oggi molto difficile. Se papà Al Bano è convinto che sua figlia non ci sia più, mamma Romina non smette invece di cercarla. Solo pochi mesi fa, per esempio, la cantante aveva partecipato a Chi l’ha visto? per lanciare un nuovo appello con un nuovo identikit della figlia. La speranza di poterla riabbracciare è dunque per lei sempre viva, così come per i suoi fratelli.

Ylenia Carrisi: rapporto difficile?

Fin da piccola Ylenia è sempre stata diversa dai suoi congiunti. Definita da tutti come uno spirito libero, ha sempre avuto una personale concezione della famiglia. Albano e Romina non hanno mai posto limiti ai loro figli, lasciandoli liberi di seguire la propria strada. Ma per Ylenia, ad ogni modo, la famiglia sembrava essere ugualmente un vincolo, come confermato da lei stessa in una vecchia intervista.

Nel momento in cui le venne chiesto cosa significasse per lei la famiglia, ecco dunque la sua risposta: “È un legame non necessariamente buono. In ogni caso è un legame, una cosa da tenere in considerazione. Ti può far diventare molto egoista o farti desiderare di avere sempre una famiglia accanto”.

GUARDA ANCHE: "L'uomo ha distrutto i dinosauri”, la gaffe giurassica di Al Bano