A New York concerti al cimitero e nelle catacombe

·1 minuto per la lettura
featured 1364482
featured 1364482

Roma, 3 giu. (askanews) – L’atmosfera è decisamente suggestiva. La musica risuona sottoterra tra luci particolari e vibrazioni o nel silenzio spettrale sulla collina.

A New York la scena musicale è ripartita dopo il lungo fermo a causa della pandemia ma i musicisti della New York Philarmonic hanno iniziato a esibirsi con concerti particolarissimi al cimitero di Green-Wood o nelle catacombe. Concerti della serie “Death of Classical” che i protagonisti definiscono “un’esperienza unica” per celebrare il ritorno delle esibizioni davanti al pubblico reale e non virtuale.

Lucy Dhegrae, cantante, dopo le prove generali spiega: “Sono sollevata di essere tornata e di non fare più concerti su zoom esibendomi davanti a nessuno. Il pubblico è magia e sarà davvero fantastico connettersi con le persone e cantare questa musica meravigliosa in questo spazio”.

“Amo i concerti di questa serie e le catacombe. Voglio dire, è sempre qui che vorrei esibirmi: c’è un’atmosfera particolare e bella. Tutto il cimitero di Green-Wood è semplicemente splendido. E per il pubblico è una vera delizia”.

Negli Stati Uniti e in particolare nello Stato di New York la campagna vaccinale contro il Covid-19 procede spedita. Nelle ultime 24 ore si sono registrati solo 8 morti nello Stato e neanche uno nella città di New York ha comunicato il governatore Andrew Cuomo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli