New York minacciata dall'uragano Henri: richiesto lo stato di emergenza

·3 minuto per la lettura
Usa, l'uragano Henry minaccia New York
Usa, l'uragano Henry minaccia New York

L’uragano Henri sta minacciando New York, nella giornata del 21 agosto 2021, il Centro nazionale Usa per gli uragani ha comunicato la sua mutazione da tempesta tropicale ad uragano, dunque un incremento del pericolo. Secondo quanto previsto Henri dovrebbe toccare terra nella giornata di domenica 22 agosto 2021 a Long Island o nel sud del New England. Morti e danni anche in Messico, a causa dell’uragano Grace.

Usa, l’uragano Henri minaccia New York e altre aree

New York ha dichiarato lo stato d’emergenza a causa della minaccia costituita dall’arrivo dell’uragano Henri, previsto per la giornata di domenica 22 agosto 2021. Il governatore Andrew Cuomo ha rivolto un appello alla popolazione, chiedendo ai cittadini di rispettare gli avvertimenti indicati e raccogliere provviste, dove possibile anche di trasferirsi su territori più elevati. Anche il sindaco di New York, Bill de Blasio ha dichiarato lo stato di emergenza nella grande mela in vista del possibile arrivo di Henri.

Difficile al momento stabilire quale sarà il percorso seguito dall’uragano Henri, le previsioni dicono che l’uragano potrebbe non toccare direttamente New York, ma atterrare molto vicino, si parla in particolare della zona di Long Island. Il Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, è stato informato su quali potrebbero essere le aree maggiormente coinvolte.

Non solo New York, il servizio meteo ha avvertito che l’uragano Henri, potrebbe provocare diffuse inondazioni costiere. Per questo motivo le autorità del Massachusetts, Connecticut e New York hanno ipotizzato una possbile interruzione del sistema di fornitura dell’energia elettrica, che potrebbe protrarsi per almeno una settimana. Al contempo, le stesse autorità hanno invitato i cittadini ad accumulare scorte di cibo e rifornire le auto, per sicurezza.

New York minacciata dall’uragano Henri: interrotto e annullato il concerto di Central Park

Il maxi concerto organizzato a Central Park per celebrare la ripartenza post-pandemia da Covid-19 è stato interrotto a causa del peggioramento delle condizioni meteo a New York, un aggravamento legato all’arrivo dell’uragano Henri.

Migliaia di persone presenti all’evento tanto atteso sono state invitate a lasciare il parco e a mettersi al riparo. Un grave errore probabilmente commesso da De Blasio quello di autorizzare il concerto, a poche ore di distanza dalla presa di posizione sulla dichiarazione dello stato di emergenza.

New York minacciata da Henri, il Messico lotta contro Grace

Nella stessa giornata di domenica 22 agosto 2021, mentre New York teme per l’avanzare minaccioso dell’uragano Henri, il Messico fa già la conta dei danni, in termini di perdita di vite umane, per l’uragano Grace.

Secondo quanto annunciato dal Governatore dello Stato di Veracruz, Cuitlàhuac Garcìa, in Messico almeno otto persone sono morte a causa dell’uragano Grace, che si è abbattuto in Messico nella giornata di sabato 21 agosto, attualmente il Governo Messicano sta lavorando ad un piano di interventi di emergenza della Protezione civile in ben cinque Stati (Vercruz, Puebla, San Luis Potosì, Tamauilpas e Hidalgo), a cui partecipano 8000 uomini soccorritori.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli