Yvonne Sciò presenta 'Seven Woman': 7 storie di donne forti

Sabato 7 marzo su Rai Storia e da domenica 8 marzo su Rai Play arriva 'Seven Women' docufilm prodotto e diretto da Yvonne Sciò. Dopo aver raccontato la figura di Roxanne Lowit prima fotografa di moda, Yvonne porta sulla schermo la storia di 7 donne di fama internazionale che sono state fondamentali nel suo percorso e fonte di grande ispirazione.

Yvonne Sciò presenta 'Seven Woman': 7 storie di donne forti

Donne molto diverse tra loro ma che hanno in comune la voglia, il coraggio di lottare, la creatività e l'originalità: Rosita Missoni, Rula Jebreal, Fran Drescher, Alba Clemente, Patricia Field, Susanne Bartsch, Bethann Hardison. Un racconto di storie, talvolta, difficili ma anche di riscatti, di sogni e di passioni. Un viaggio privato nella vita delle protagoniste attraverso la loro voce.

"Questa è stata la mia seconda regia - racconta Yvonne Sciò ai nostri microfoni - e ho cominciato a girare Seven Women pensando che vista la buona riuscita del primo con questo avrei incontrato mene resistenze. Invece non è stato così!"

Ma le difficoltà le porte in faccia e i no, non sono un ostacolo per lei. Ne ha fatta tanta di strada da Non è la Rai, di cui ha un bellissimo ricordo ma che fa parte del passato e non la definisce, non la rappresenta oggi. Yvonne è un'attrice, una regista, una mamma. Ed è proprio per sua figlia che ha deciso di raccontare queste storie.

"Seven Women nasce dalla voglia di raccontare le donne che hanno rappresentato qualcosa di importante per me nella mia vita. Come Fran Drescher".

L'incontro con l'attrice entrata nel cuore di molti con la celebre serie TV 'La Tata' nasce proprio sul set della celebre sit-com, in cui Yvonne ha recitato in due episodi. Da lì è poi nata un'amicizia profonda tra le due.

"Lei è una donna straordinaria molto forte. Dopo la fine della serie Tv si è ammalata di cancro. Sono rimasta scioccata. - racconta la regista ai nostri microfoni - Anche perché conoscevo tutta la sua storia precedente, di quando è stata vittima di una violenza davanti al marito."

Una storia terribile che la Drescher racconta davanti all'obbiettivo di Yvonne Sciò mentre cucina del bacon. E lo fa con una grande forza e una grande sincerità. Come è forte e determinata Rula Jebreal, giornalista che tutti hanno imparato a conoscere grazie anche all'ultima edizione del Festival di Sanremo.

"In molti la descrivono come una donna 'aggressiva'. Non è così. E' forte è tosta, ma sfido chiunque a crescere in un contesto difficile come il suo e a non essere 'aggressivi'".

Il fil rouge che lega tutte le storie di Yvonne è senza dubbio sua figlia, Isabella Beatrice. Per lei ha deciso di allontanarsi per un po' dai riflettori. Una scelta spontanea e naturale, come racconta durante la nostra intervista.

"Non l'ho pianificato, è stata una scelta naturale. Raccontare la storia di queste donne così forti, coraggiose che sono riuscite a realizzare i loro sogni è importante per me perché spero che diano coraggio a mia figlia.Voglio dimostrarle che se tu hai delle idee, hai dei sogni e il tuo cuore è pulito puoi fare qualunque cosa se lo desideri veramente."

Vi lasciamo alla nostra intervista con Yvonne Sciò, ricordandovi che l'appuntamento con 'Seven Women' è il 7 marzo alle 23 su Rai Storia e dall'8 marzo online su Rai Play. Crediti foto@Kikapress