A Zacatecas l'animale è stato visto con il macabro trofeo frutto della faida fra cartelli narcos

La sconvolgente immagine del cane con la testa in bocca
La sconvolgente immagine del cane con la testa in bocca

Orrore in Messico, dove in un cittadina un cane porta in giro testa di un uomo morto: a Zacatecas l’animale è stato visto con il macabro trofeo frutto della faida fra due cartelli di narcos. La città del Messico centro-settentrionale è sconvolta dopo aver visto un cane che correva per strada con una testa umana in bocca. La polizia ha confermato l’incidente ed alla fine gli agenti sono riusciti a strappare la testa al cane.

Cane porta in giro testa di un morto

Un funzionario delle forze dell’ordine che ha mantenuto riserbo di identità e ruolo ha affermato che la testa e altre parti del corpo “erano state lasciate in una cabina di sportello automatico nella città di Monte Escobedo alla fine di mercoledì”. I resti umani sono stati lasciati con la tipica modalità del messaggio intimidatorio dei cartelli della droga.

La faida fra i cartelli di Jalisco e Sinaloa

C’è un video agghiacciante pubblicato sui social in cui si vede il cane che trotterella lungo una strada buia, tenendo la testa per il collo tra le mascelle, apparentemente con l’intenzione di portarlo in un posto sicuro per mangiarlo. Zacatecas è ancora oggi di una sanguinosa e prolungata guerra per il territorio tra bande locali sostenute dai cartelli della droga di Sinaloa e Jalisco.