Zaia: "Autorizzati in Veneto sport di contatto e di squadra"

webinfo@adnkronos.com

"Lo sport di contatto e di squadra è autorizzato. Ci si disinfetta le mani, si va a giocare senza la febbre o tosse nel rispetto di tutti. Abbiamo messo un allegato all'ordinanza per delle linee guida: non c'è da andare col metro per giocare a rugby piuttosto che a calcetto o a calcio". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, durante il punto stampa quotidiano. "Si fa, si fa come tutte le altre attività nel rispetto del prossimo e senso di responsabilità - ha aggiunto il governatore -. Chi va con sintomi simili al Covid rischia di mettere a repentaglio la vita altrui".