Zaia: grazie a ministero per istituto enologico di Conegliano

Cro/Ska

Roma, 5 ago. (askanews) - "Ringrazio il ministro Bussetti per aver tenuto a mente l'assoluta eccellenza dell'istituto enologico di Conegliano che abbiamo visitato insieme il 22 marzo scorso: in quell'occasione il titolare del dicastero dell'Istruzione ha potuto toccare con mano l'eccellenza di una scuola tecnica strategica per la filiera vitivinicola e per l'intero settore agroalimentare veneto. Una eccellenza che continuerà a crescere e a innovarsi grazie anche al finanziamento per nuovi laboratori digitali d'avanguardia deciso dal Ministero". Il presidente del Veneto Luca Zaia commenta con viva soddisfazione lo stanziamento da parte del Miur di oltre 1 mln euro per i laboratori enotecnici dei 12 istituti agrari italiani, tra cui il Cerletti di Conegliano.

Il finanziamento di 85 mila euro allo storico istituto trevigiano che ha sfornato generazioni di enologi ed enotecnici, e che ha visto tra i suoi alunni anche Zaia, è destinato a laboratori di ecofisiologia applicata con sensoristica multispettrale, laboratori di viticoltura di precisione high tech, vigneti attrezzati con sensori per il controllo da remoto, software e app per la gestione di tutto il processo di vinificazione, postazioni per prove di micro-vinificazione. "Con questo intervento - dichiara Zaia - si qualifica ulteriormente la formazione di eccellenza in un settore strategico dell'economia italiana nel mondo, sviluppando competenze digitali innovative negli studenti, e si implementa l'offerta didattica e professionale dell'Its Academy Agroalimentare veneto, di cui l'istituto Cerletti è il 'cuore' e il fulcro formativo".