Zaia: preoccupati per mancanza Legge olimpica, è urgente

Asa

Milano, 10 dic. (askanews) - "Noi rispettiamo il cronoprogramma e siamo assolutamente ligi, lo deve fare anche il governo, ci deve portare questa Legge olimpica, ma ancora non c'è. La Legge olimpica è urgente, ci diano la legge olimpica. Siamo preoccuparti perché la Legge olimpica è la base sulla quale poi ci dovremo muovere da qui a sei anni per realizzare le Olimpiadi, per cui è fondamentale per noi". Lo ha detto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, a margine del seminario internazionale sulle Olimpiadi invernali 2026 organizzato dal Cio in collaborazione con il Coni, il Comitato Paralimpico e gli enti territoriali coinvolti.

"Siamo pronti, siamo partiti, abbiamo fatto la fondazione, quindi ora aspettiamo solo una cosa: la Legge olimpica. Ci diano la Legge olimpica, perché per noi significherà avere uno strumento su cui basarsi per i prossimi sei anni" ha ribadito. "Non voglio fare polemiche, perché nello sport non si fanno. Io dico che è una priorità per noi, per il Paese, per le Olimpiadi, quindi la facciamo, perché altrimenti noi non possiamo essere operativi" ha proseguito. "Siamo già al last minute superato, quindi direi che è fondamentale che entro fine anno arrivi. Del resto il governo si era impegnato per questo" ha ricordato Zaia.