Zaia: su autonomie non si può attendere il 2023 come dice Boccia

Bla

Roma, 26 set. (askanews) - Se il ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, "conferma che l'autonomia andrà a finire al 2023, per noi la partita è già chiusa. Ci faremo sentire. Io ho due milioni e 328 mila veneti che il 22 ottobre 2017 hanno votato per l'autonomia. Noi i compiti li abbiamo fatti". Lo dice al Corriere della Sera il governatore del Veneto, Luca Zaia a proposito dell'autonomia differenziata.

"Visto che dice di essere un centravanti, vediamo se fa gol. Boccia ha trovato un sacco di lavoro ben fatto. Se così non fosse vorrebbe dire che il premier ha raccontato bugie per un anno, visto che aveva annunciato la chiusura per febbraio. Mai capo del governo fu più smentito", sottolinea.