Covid, Zaia: "Età media si abbassa, attenzione ai ragazzi"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"I tamponi, realizzati in questo momento, sono 1.317.402. Altri 1.2mln circa i test rapidi. Positivi: 20.676, 20 in più rispetto a ieri. Persone in isolamento: 5.342, non abbiamo un incremento di isolati. I ricoverati sono 112, anche qui ricordo che alzavo bollettini molto più alti qualche mese fa. Terapie intensive: 9, 3 negativi e 6 positivi. I dimessi sono 3.767, i morti 2.083, il totale resta invariato". Questo è il bollettino sulla situazione in Veneto, reso noto dal presidente della Regione, Luca Zaia.

"Il virus c'è e continuiamo ad avere dei micro-focolai, ma il sistema della sanità pubblica in Veneto funziona", ha quindi sottolineato Zaia, oggi in diretta su Facebook. "Si sta abbassando l'età media in maniera notevole. Nei paesi a rischio, usate la mascherina. Attenzione ai ragazzi, è la settimana di Ferragosto, attenzione agli assembramenti. La percentuale dei giovani/adulti contagiati è aumentata", precisa il presidente della Regione Veneto.

Sull'argomento trasporti dichiara, "noi dobbiamo insistere sull'obbligo assoluto della mascherina ed essere meno intransigenti sul distanziamento nei mezzi di trasporto, altrimenti avremo il caos".