Zaki, domani nuova udienza in Egitto

·1 minuto per la lettura

Si terrà domani in Egitto l'ennesima udienza del processo che vede imputato Patrick Zaki, lo studente egiziano dell'Università Alma Mater di Bologna in carcere da un anno e mezzo. Lo hanno riferito gli attivisti che curano la pagina Facebook 'Patrick Libero', precisando che gli avvocati dello studente "sono stati informati che la sua udienza è prevista per domani, il 22 agosto 2021".

"Questo giorno - si legge in un comunicato scritto in italiano, inglese e arabo - è anche la festa della Vergine Maria, che è la santa patrona di Patrick. Anche se sappiamo che questa festa sarà probabilmente trascorsa nell'ansia e poi nella delusione, abbiamo ancora fede che le cose possano cambiare e che il tribunale deciderà di permettere a Patrick di trascorrere questa festa con la sua famiglia".

"Crediamo che Patrick possa tornare con noi da un giorno all'altro e abbiamo fiducia che il nostro amore trascenderà le mura della prigione, l'ingiustizia e l'odio. Sappiamo che siete state/i con noi per tanto tempo ma lui ha ancora bisogno del vostro sostegno, continuate a parlare di Patrick, continuate a chiedere la sua libertà e continuate a combattere per lui", si aggiunge nel comunicato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli