Zaki, Merola: rinvio dell’udienza faccia prevalere il buon senso

·1 minuto per la lettura
featured 1511280
featured 1511280

Bologna, 14 set. (askanews) – “Nel diritto mondiale non esiste il reato di opinione. Confidiamo che questo rinvio serva a far prevalere definitivamente il buon senso e a liberare il nostro cittadino Zaki”.

Lo ha detto il sindaco di Bologna, Virginio Merola, commentando la notizia della conclusione della prima udienza del processo a Patrick Zaki presso il tribunale di Mansura, in Egitto. “Non so se oggi sarà l’occasione per parlarne con Draghi – ha aggiunto Merola prima di incontrare il premier alla cerimonia per l’intitolazione dell’aula magna della Bologna Business School a Beniamino Andreatta – è tutto molto concitato. Credo che il tema sia alla sua attenzione come ha anche segnalato il ministro degli esteri”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli