Zanardi, inchiesta va avanti: esame handbike e autorizzazioni corsa

Xfi

Firenze, 23 giu. (askanews) - Se si sia trattato di un errore umano o di un guasto meccanico, e ci fossero tutte le autorizzazioni per la corsa sono i nodi cui sta lavorando la Procura di Siena, in merito al gravissimo incidente che ha visto coinvolto Alex Zanardi. Gli inquirenti hanno ascoltato la testimonianza, ritenuta molto preziosa, di Marcello Bartolozzi, che si trovava dietro a Zanardi al momento dell'impatto con il camion. Bartolozzi ha escluso che il campione olimpico possa aver tolto le mani dal manubrio per qualunque motivo, anche poter effettuare delle riprese col cellulare. Il compagno di corsa nega la possibilit che vi sia stata distrazione o superficialit. Adesso si attende una perizia tecnica sull'handbike e poi ci sono da accertare gli aspetti organizzativi. Si indaga sulle autorizzazioni rilasciate dai Comuni di Sinalunga, Torrita di Siena, Montepulciano e Pienza.