Zanda (Pd): ok taglio parlamentari, ma con norme ad hoc

Lzp

Milano, 24 ago. (askanews) - Sul taglio dei parlamentari "il Pd è d'accordo se la riforma è collocata all'interno di norme che ne garantiscano il funzionamento democraticamente corretto. A questo punto i 5 Stelle debbono dimostrare sensibilità costituzionale, se ce l'hanno". Così Luigi Zanda, senatore e tesoriere del Pd in un'intervista al Corriere della Serra. In generale sulle trattative con i 5 Stelle "le trappole sono sempre possibili: per prima cosa bisogna sapere chiaramente se i 5 Stelle trattano soltanto con noi o tengono aperto un tavolo parallelo con la Lega". Sulla premiership di Conte invece Zanda conferma la contrarietà del Pd: "Conte, nel suo ultimo intervento al Senato, ha detto anche cose condivisibili. Però ha lasciato passare leggi persino incostituzionali".