Zanella (Fi): non si lascino morire nostre biblioteche

Pol

Roma, 10 feb. (askanews) - "L'allarme lanciato dal direttore di Brera e dalla direttrice della biblioteca Braidense non può cadere nel vuoto: le difficoltà delle biblioteche nazionali nel garantire i servizi agli utenti rischiano di aprire la strada ad un grave vulnus culturale". Lo dichiara in una noya la deputata di Forza Italia Federica Zanella.

"Non tutto si può trovare su Internet: le biblioteche sono un patrimonio di saperi che non possiamo lasciar morire. Studenti, tesisti, appassionati e studiosi hanno diritto a consultare quel forziere culturale che è il nostro sistema bibliotecario. Ci auguriamo perciò che tutte le istituzioni, a cominciare dal governo e, nel caso della Braidense, dal sindaco di Milano Sala, si attivino immediatamente ascoltando richieste e proposte di chi gestisce questi luoghi di conoscenza", conclude.