Zangrillo: "Comunicare ogni giorno numeri contagi non reali è dannoso"

·1 minuto per la lettura

"Comunicare ogni giorno un numero non reale di contagiati Covid 19 è operazione dannosa, ridicola, inutile". Lo scrive su Twitter Alberto Zangrillo, direttore del Dipartimento di anestesia e terapia intensiva dell'Irccs ospedale San Raffaele di Milano e prorettore all'università Vita-Salute, dopo i dati del bollettino di oggi che segnala altri 6.513 contagi e 16 morti.

Già nei giorni scorsi Zangrillo aveva stigmatizzato la comunicazione dei media, in particolare per quanto riguardava le riaperture in Gran Bretagna e la diminuzione dei contagi nel Paese. "Per conoscere la notizia - scriveva - dobbiamo leggere 'The Times'. Alla stampa italiana le buone notizie non interessano", ammoniva, postando la prima pagina del giornale britannico sul crollo dei casi Covid ed effetto vaccini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli