Zaniolo dal Papa, in dono una Bibbia

webinfo@adnkronos.com

Una Bibbia a tutte le categorie di persone affinché non resti un libro destinato ad impolverarsi nelle librerie di casa ma possa essere conosciuto a fondo da tutti. Gesto simbolico del Papa al termine della celebrazione nella Basilica vaticana. Insieme a mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, Bergoglio ha consegnato una copia della Bibbia ad una quarantina di persone. Tra loro, lo scienziato Antonino Zichichi e il calciatore della Roma Nicolò Zaniolo. Dal docente universitario, al carabiniere, al poliziotto, la copia della Bibbia è stata consegnata anche ad un disabile. "Un’emozione unica...da pelle d’oca", ha scritto su Instagram Zaniolo pubblicando una sua foto con il Pontefice.  

 

 

"È una iniziativa profondamente pastorale - ha spiegato il presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione - con cui papa Francesco vuole far comprendere quanto sia importante nella vita quotidiana della Chiesa e delle nostre comunità il riferimento alla Parola di Dio, cioè a una Parola non confinata in un libro, ma che resta sempre viva e si fa segno concreto e tangibile".