Zanzare in campeggio: come allontanarle senza pesticidi

zanzare
zanzare

Vivere l’esperienza del campeggio è davvero piacevole e intenso, a stretto contatto con la natura e gli esseri che la popolano. Nella vacanza in campeggio è possibile essere disturbati e infastiditi dalla presenza delle zanzare che giungono a disturbare le giornate e le notti rovinando così attimi di pace e relax. Vediamo come sconfiggerle e tenerle a distanza in vacanza.

Zanzare in campeggio

Stare a contatto con la natura è piacevole e interessante, ma quando si è in campeggio si rischia che giungano degli ospiti sgraditi e poco carini a pungerti rischiando di rovinare la tranquillità. Stiamo parlando delle zanzare che possono giungere in qualsiasi momento, durante il campeggio, sia di giorno che di notte.

Sono davvero insidiose e rischiano di rovinare una vacanza e avventura piacevole come può essere il campeggio. In campeggio, a contatto con la natura selvaggia, si incappa in vari insetti fastidiosi e noiosi, proprio come questi insetti. Infatti, non è un caso che molti campeggiatori si risveglino con le punture di questi insetti che hanno agito durante la notte.

Il contatto con la natura, l’ambiente umido, insieme anche al campeggio nei pressi di un fiume o di un lago sono sicuramente alcune delle cause per cui si può essere infastiditi dalle zanzare durante la propria vacanza. Per cercare di allontanarle o tenerle a distanza, è bene adottare delle strategie e soluzioni adeguate in modo da non infastidire.

In campeggio, le zanzare possono anche essere attratte dalla luce della torcia o da qualcosa di ghiotto e prelibato che si trova proprio nella tenda.

Zanzare in campeggio: come fare

Provare a evitare o limitare il problema delle zanzare in campeggio è assolutamente possibile, infatti ci sono dei metodi e delle soluzioni efficaci che permettono di agire in modo giusto evitando l’uso di pesticidi che rischiano di essere particolarmente nocivi. Si consiglia di scegliere un luogo in cui campeggiare che sia lontano da torrenti o altre fonti d’acqua in modo da non attirarle.

In campeggio, è poi fondamentale optare per un abbigliamento che sia adatto, anche per tenere a distanza questi insetti. Il nostro consiglio riguardo gli indumenti è optare per camicie a maniche lunghe, pantaloni antivento e anche berretto con visiera. In questo caso, è bene fare attenzione anche al colore degli indumenti, optando per tonalità chiare.

Ci sono poi dei repellenti a base naturale come la citronella, la lavanda o il timo che le zanzare non riescono a tollerare, per cui si allontanano rapidamente. No all’uso di profumi o deodoranti troppo forti, ma meglio optare per una fragranza dal sapore neutro poiché questi insetti sono particolarmente attratti da odori forti e intensi.

Si consiglia poi una tenda con zanzariera, considerata un elemento davvero efficace contro le zanzare. Inoltre, questo elemento permette di dormire al fresco, serenamente e senza preoccuparsi dei visitatori la notte. Quando si entra o esce dalla tenda, è meglio evitare l’uso della torcia in quanto è fonte di attrattiva per le zanzare.

Zanzare in campeggio: miglior rimedio naturale

Questi insetti non lasciano tregua, neanche durante le vacanze in campeggio. Per evitare o limitare l’arrivo delle zanzare durante il campeggio, è bene optare per una soluzione davvero efficace e valida, come appunto un dispositivo quale Ecopest Home, considerato il migliore in questo settore. Raccomandato da vari consumatori, come si legge sul sito ufficiale del prodotto.

Si tratta di un dispositivo che funziona tramite l’interferenza magnetica e gli ultrasuoni facendo in modo che questi insetti non si avvicinino minimamente alla tenda in cui si sta soggiornando e garantendo così un piacevole relax e tranquillità. Un dispositivo a ultrasuoni che funge da barriera, oltre a essere sicuro per tutti.

Un repellente a ultrasuoni che è una valida alternativa ai pesticidi e ai veleni. Ecologico, non usa batterie che possano inquinare, è innocuo sia per gli esseri umani che gli animali domestici. Si può usare anche in casa, dove basta attaccarlo alla presa d corrente affinché cominci a esercitare le sue proprietà.

Grazie alle sue proprietà è definito come il miglior rimedio naturale contro zanzare ed altri insetti. Per chi volesse ordinarlo o per avere maggiori informazioni, può cliccare qui

Copre un raggio di azione di circa 250 metri quadrati per cui permette di essere protetti in qualsiasi modo dal momento che ha una protezione h24 per tutti i giorni della settimana. Innocuo e silenzioso, quindi non funge da fastidio o fonte di disturbo per gli altri campeggiatori che sono nella stessa zona.

Ecopest Home è sicuro non solo per le zanzare, ma anche per altri insetti in zona, come le vespe, i calabroni, compreso i topi.

Non si ordina nei negozi o Internet, ma soltanto qui tramite il sito ufficiale dove l’utente compila il modulo con i dati in modo da usufruire della promozione di due dispositivi a ultrasuoni al costo di 49,90€ invece di 98. Si paga con Paypal, la carta di credito o anche i contanti direttamente al corriere alla consegna.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli