Zaporizhzhia, filo-russi: "Stop erogazione energia da centrale"

(Adnkronos) - E' stata sospesa, a causa dei bombardamenti "ucraini", la fornitura di energia dalla centrale nucleare di Zaporizhzhia ai territori controllati da Kiev. Lo hanno riferito le autorità locali filo-russe di Energodar, la città dove si trova la centrale, citate dall'agenzia Sputnik.

"Gli specialisti stanno lavorando sulle linee di trasmissione dell'energia precedentemente danneggiate dai bombardamenti ucraini", hanno dichiarato le autorità, precisando che "danni sono stati registrati alle linee 330 e 750" e che il livello di radioattività rimane normale.

La centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia è stata nuovamente disconnessa dalla rete elettrica, ma l'impianto sta continuando a fornire elettricità alla rete attraverso una linea di riserva. Lo ha comunicato oggi l'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea), che in una nota ha detto di essere stata informata dall'impianto.