Zaporizhzhia, Paesi G7 "preoccupati" per rischio incidenti nucleari

(Adnkronos) - I Paesi del G7 rimangono "profondamente preoccupati" per il rischio di incidenti nucleari nella centrale ucraina di Zaporizhzhia e chiedono che sia garantito un accesso in piena libertà all'impianto da parte degli ispettori dell'Aiea che vi si recherà in settimana.

Quella all'impianto di Zaporizhzhia sarà ''la missione più difficile dell'Aiea'', l'Agenzia internazionale per l'energia atomica. Ne è convinto il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba in visita a Stoccolma, dove ha incontrato la premier svedese Magdalena Andersson e la sua omologa Ann Linde. "Questa missione sarà la più difficile nella storia dell'Aiea, date le attività di combattimento intraprese dalla Federazione Russa sul campo e anche il modo palese con cui la Russia sta cercando di legittimare la sua presenza", ha detto Kuleba.

''La Russia deve ritirarsi da Zaporizhzhia, è l'unico modo per garantire la sicurezza nucleare'', ha aggiunto Kuleba.