Zarif: Usa non finiranno guerra in Yemen accusando Iran di tutto -2-

Fco

Roma, 15 set. (askanews) - I ribelli yemeniti Houthi hanno rivendicato gli attacchi, ma il segretario di stato americano Mike Pompeo ha puntato il dito contro l'Iran per gli attacchi. "Gli Stati Uniti e i loro clienti sono bloccati in Yemen a causa dell'illusione che la superiorità delle armi porterà alla vittoria militare. Incolpare l'Iran non metterà fine al disastro", ha dichiarato Zarif su Twitter.

A inizio giornata, il ministero degli Esteri iraniano ha definito false le accuse di Pompeo. I ribelli Houthi conducono regolarmente attacchi con droni contro strutture in Arabia Saudita, che fornisce supporto aereo al governo dello Yemen riconosciuto a livello internazionale.